ISISS - Homepage

Presidenza e amministrazione
Via Martiri di Cefalonia 14 
43017 San Secondo (PR)
Tel: 0521/871536-871593
Fax:0521/871586
Email:PRIS00200Q@istruzione.it
Email:info@poloagroindustriale.gov.it

PEC:pris00200q@pec.istruzione.it
Vedi Mappa
separatore

ITIS - G.Galilei

Via Martiri di Cefalonia 14
43017 San Secondo P.se (PR)
Tel:0521871536 - 0521871593
Fax:0521871586
Email:itis@poloagroindustriale.gov.it
Codice meccanografico: PRTF002018
Vedi Mappa

separatore

ITAS - F.Bocchialini

Viale Piacenza 14
43126 Parma (PR)
Tel:0521995616
Fax:0521982144
Email:itas@poloagroindustriale.gov.it
Codice meccanografico: PRTA00201G
Vedi Mappa

Laboratori di progettazione sociale per gli studenti del Galilei

Due classi, la terza A e la terza E, del Galilei hanno partecipato a Parma ai laboratori intensivi di progettazione sociale a cura di Forum Solidarietà nell'ambito delle attività  di altenanza scuola - lavoro. Ogni classe, per una settimana, per  8 ore al giorno,  suddivisa in gruppi interclasse, aveva il compito di progettare ed elaborare prodotti su temi cruciali del nostro vivere collettivo:la povertà e la mafia. i laboratori sono stati condotti dagli operatori di Forum con il supporto dei volontari delle Associazione del territorio e sono stati pensati come occasioni di partecipazione dei giovani allo spazio politico, oltre che inseriti in un'organizzazione del lavoro nel quale si sperimenta tutto il ciclo della progettazione sociale: dall'analisi del bisogno e individuazione del problema alla progettazione, alla realizzazione e comunicazione fino alla valutazione. Il percorso ha  potenziato diverse abilità trasversali che riguardano il diagnosticare, il relazionarsi, l'affrontare richieste specifiche, il riflettere sul proprio agire e alcune competenze tecniche come conoscere un ciclo di progettazione, redigere e comunicare un progetto.

A conclusione dell'esperienza gli studenti del Galilei hanno ricevuto lusinghiere valutazioni e i complimenti dei supervisori per il comportamento tenuto e per la qualità dei prodotti realizzati. A distanza di alcune settimane l'entusiasmo non si è spento: alcuni studenti sono stati talmente coinvolti dalle tematiche affrontate da partecipare alla marcia di solidarietà per le vittime di mafia, da progettare la partecipazione come spettatori ai processi penali, da richiedere la ripetizione dell'esperienza nel prossimo anno scolastico.

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (rita.festa.articolo.forum.docx)rita.festa.articolo.forum.docx12 kB